TRA LA TERRA E IL CIELO – Barbera d’Asti Docg Superiore

Tipologia di terreno

Altimetria

Ceppi / ha

Resa / ha

Raccolta

Forma di allevamento

Esposizione

Marnoso, calcareo-argilloso
250
8000
65 qI
Manuale
Guyot, cordone speronato
Sud, sud-est

Vinificazione

L’uva subisce la diraspatura ma non la pigiatura, con lo scopo di ottenere il maggior numero di acini interi in vasca. Una macerazione prefermentativa a freddo precede l’inizio della fermentazione alcolica, durante la quale vengono effettuati rimontaggi non troppo spinti alternati a qualche delestage. Dopo la svinatura, che avviene circa 10 giorni dopo l’inizio della macerazione, il vino termina la fermentazione in assenza delle bucce e la fermentazione malo-lattica completa il processo. Dopo circa 4 mesi, il vino viene messo in barrique dove completa l’affinamento per circa un anno.

Alcol

14,5-15% vol

Degustazione

Il naso è armonico, la presenza marcata di note fruttate (frutti rossi) è chiara fin da subito e gli aromi terziari derivanti dall’affinamento rendono l’insieme omogeneo senza creare squilibri. In bocca il vino è corposo e lungo, e nonostante l’importante struttura, questo vino si presenta educato, estremamente gentile e rotondo. L’assenza di spigoli tipici della Barbera è dovuta alle uve che danno origine al vino: esse sono infatti provenienti da una attenta selezione della parte alta delle nostre migliori vigne.

Abbinamento

Molto versatile, ideale ad accompagnare primi piatti e secondi di carne rossa e bianca. Carattere spiccato e frutti rossi marcati lo rendono un abbinamento interessante per il cioccolato.

T° di servizio

18° C

TRA LA TERRA E IL CIELO – Barbera d’Asti Docg Superiore

Categoria

Descrizione

Elegantissima Barbera, affinata in barrique di rovere francese, che equilibra un corpo intenso e fruttato con un’ottima acidità e facilità di beva.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “TRA LA TERRA E IL CIELO – Barbera d’Asti Docg Superiore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *