RIVAIA – Monferrato Rosso Doc

Tipologia di terreno

Altimetria

Ceppi / ha

Resa / ha

Raccolta

Forma di allevamento

Esposizione

Calcareo-marnoso
250 m
5000
50 qI
Manuale
Guyot
Sud, sud-ovest

Vinificazione

L’uva subisce la diraspatura ma non la pigiatura, con lo scopo di ottenere il maggior numero di acini interi in vasca. durante la fermentazione alcolica vengono effettuati rimontaggi non troppo spinti alternati a qualche delestage al fine di ottimizzare l’estrazione di colore e tannini dell’uva senza intaccare quelli più ruvidi dei vinaccioli. Dopo la svinatura, che avviene circa 10 giorni dopo l’inizio della macerazione, il vino termina la fermentazione in assenza delle bucce e la fermentazione malo-lattica completa il processo. Dopo circa 4 mesi, il vino viene messo in barrique dove completa l’affinamento per circa 3 anni.

Alcol

14,5-15% vol

Degustazione

Le note fruttate tipiche degli altri vini, lasciano in questo caso spazio ad un ampia gamma di aromi terziari frutto del lungo affinamento in barrique di rovere. Tabacco, cioccolato e cuoio la fanno da padroni, ponendoci di fronte ad un vino estremamente complesso. Al palato tuttavia la complessità non compromette la degustazione: rotondo e vellutato, dotato di un tannino morbido, questo vino è estremamente facile alla beva, con la possibilità di cogliere una sfumatura diversa ad ogni sorso.

Abbinamento

La complessità di questo vino richiede accompagnamenti altrettanto importanti. Per questo motivo si consiglia di degustarlo insieme a secondi piatti di carne come cinghiale o selvaggina in genere.

T° di servizio

18° C

RIVAIA – Monferrato Rosso Doc

Categoria

Descrizione

Blend da lungo affinamento in rovere francese, che unisce così la complessità e gli importanti tannini con una notevole eleganza e capacità di perdurare nel tempo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “RIVAIA – Monferrato Rosso Doc”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *